Sostegno economico per i parchi acquatici siciliani rimasti chiusi. CNA: battaglia vinta, approvato emendamento alla Finanziaria regionale

0
276

“Approvato un importante emendamento alla finanziaria regionale a sostegno del comparto dei parchi acquatici siciliani”. CNA  Sicilia  esprime soddisfazione per il risultato ottenuto, che è “frutto – spiegano i vertici regionali della Confederazione – di una interlocuzione attivata con il governo e con la terza Commissione Legislativa dell’Ars. L’emendamento prevede la possibilità per i parchi di rientrare nella misura prevista per gli spettacoli dal vivo. Questo provvedimento – aggiungono il presidente Nello Battiato e il segretario Piero Giglione – consentirà agli 8 parchi siciliani di ricevere un sostegno economico”. Come è noto, diverse strutture hanno preso la sofferta decisione di non aprire per la stagione in corso anche in ragione delle inevitabili prescrizioni sul distanziamento sociale legate al Covid 19. “Grazie alla sensibilità del governo e dell’assessore Manlio Messina e dei parlamentari – evidenzia Gianpaolo Miceli, coordinatore regionale del settore per la CNA – è stato dunque raggiunto un importante traguardo per le aziende e per i quasi mille addetti del comparto. L’auspicio è che queste misure riescano a tradursi rapidamente in risposta economica alle imprese, un modo per supportare un segmento strategico dell’offerta turistica della Sicilia” – conclude Miceli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here