Delegazione CNA incontra l’Assessore regionale Falcone: a rischio cantieri e il destino delle imprese, urge Tavolo tecnico

0
355

Una delegazione di imprese CNA del settore Costruzioni, Restauro e Trasporti, accompagnata dai coordinatori regionali, Maurizio Merlino, Giorgio Straquadanio e Daniela Taranto, ha incontrato l’Assessore regionale alle Infrastrutture,  On. Marco Falcone.  Durante l’incontro il Presidente di CNA Costruzioni, Luca Calabrese, ha proposto l’istituzione di un Tavolo permanente che monitori l’andamento dei prezzi sulle materie prime. “Assistiamo ogni giorno – ha evidenziato – ad un aumento spropositato dei prezzi, se non si interviene tempestivamente molti lavori non potranno più essere realizzati con il rischio di vedere chiudere molte imprese. È il momento che il Governo Regionale intervenga per colmare il sinallagma contrattuale creatosi dall’aumento delle materie prime”. Il settore delle Costruzioni ha anche chiesto che “in Sicilia per le gare regionali non si utilizzi più il sistema dell’offerta economicamente vantaggiosa (OEPV) negli appalti sotto soglia comunitaria, sistema complesso e penalizzante per le piccole imprese”. Per le imprese del Restauro è intervenuta la Presidente Giovanna Comes, la quale ha chiesto all’Assessore Falcone “l’inserimento sul portale dei lavori pubblici dell’imprese del settore e l’inserimento nel Prezzario Regionale delle voci specifiche per le opere di restauro”. Infine le imprese del comparto dell’Autotrasporto hanno chiesto misure urgenti ed incisive per combattere il caro carburante.Dal canto suo, rispetto alle richieste avanzate dalla CNA, l’Assessore Falcone ha dato ampia disponibilità a venire incontro alle esigenze delle imprese. Nei prossimi giorni è attesa la convocazione del Tavolo tecnico per poter dare finalmente seguito alle richieste delle imprese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here