Turismo esperienziale, CNA incontra il TTG di Rimini: ad ottobre 50 buyers internazionali in Sicilia

0
615

Ancora più pacchetti, più territori coinvolti e una imponente missione per portare i buyers internazionali nell’Isola a visitare le comunità e vivere le proposte di viaggio promosse da CNA Sicilia. Sono le importanti novità che sta mettendo a punto la Confederazione in vista dell’edizione 2023 del TTG di Rimini, la principale Fiera del Turismo italiana.

La macchina organizzativa è già al lavoro dopo la trasferta in terra lombarda di una delegazione della CNA che ha fatto tappa nella sede milanese della Italian Exibition Group, la società che gestisce il TTG e altre importanti iniziative fieristiche, per incontrare i manager e pianificare il post tour siciliano. Per la CNA presenti: Cristiano Tomei, coordinatore nazionale Turismo e Commercio, Piero Giglione, Segretario regionale, e Stefano Rizzo coordinatore regionale del Turismo. Presenti per IEG: Gloria Armiri, Group Brand Manager – Tourism&Hospitality Division – Italian Exhibition Group, Nicola De Pizzo, Brand Manager TTG Travel Experience IEG Expo’, Claudia Cappello, International Buyers Coordinator, e Luca Corradino Senior Sales Account Manager – Italian Exhibition Group Spa.  “Stiamo lavorando per promuovere il territorio, le aziende e i prodotti della nostra laboriosa e straordinaria Sicilia – dichiarano i dirigenti della CNA Siciliana, Piero Giglione e Stefano Rizzo – a metà ottobre, subito dopo la Fiera, scatterà il post tour con cinquanta buyers internazionali che arriveranno nell’Isola per conoscere da vicino l’offerta turistica nel segno delle contenuto esperienziale, del saper fare dei maestri artigiani e delle eccellenze agroalimentari. E’ la testimonianza del grande lavoro messo in campo dalla nostra Confederazione, che sta puntando ed investendo sul turismo relazionale destinato a compiere un ulteriore e qualificato passo avanti”. “Quest’anno la partecipazione della CNA alla Fiera – precisa il coordinatore Nazionale, Cristiano Tomei – sarà ancora più importante e ricca degli anni precedenti, dove abbiamo presentato oltre 400 percorsi esperienziali in rappresentanza di tutta Italia. Anche sul tema degli speech organizzati da CNA nel suo spazio – osserva Tomei – stiamo preparando un programma di alto livello”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here